Vendite Mobiliari con Asta Giudiziria o Vendita all'incanto a trattativa privata affidate dai tribunali di Ancona, Jesi, Senigallia e Osimo al Commissionario Verdini Nazzareno. Vendite Mobiliari  Tribunale di Ancona
VENDITE REGOLAMENTO DOMANDE FREQ. REGISTRATI ROCCHI/MATTUTINI PAGAMENTI CONTATTACI
Vendite Mobiliari con Asta Giudiziria o Vendita all'incanto a trattativa privata affidate dai tribunali di Ancona, Jesi, Senigallia e Osimo al Commissionario Verdini Nazzareno.
AREA RISERVATA
UserName:
Password:
Password persa?
Ricerca Vendita
Novità
Ultime Vendite:

Newsletters
05/04/2015
30/12/2014
24/12/2014
31/10/2014
13/09/2014
05/10/2013
26/11/2012
Vendita Mobiliare n. 17/09

TRIBUNALE di ANCONA - SEZIONE FALLIMENTARE

Fallimento n. 17/09       “LASTON ADRIATICA S.r.l. – in liquidazione”

Giudice Delegato:          Dott.ssa Francesca Betti

Curatore Fallimentare:                Dott. Matteo Marchesini

Bando di Gara
Bando di Gara

 

Avviso di vendita beni mobili

La procedura fallimentare raccoglie offerte per l’acquisto, in un unico lotto dei seguenti beni mobili:

Rif. Inventario

Descrizione bene

Valutazione C.T.U.

1

Tavolo da riunione in truciolare laminato

60,00

2

Una scrivania in truciolare laminato

40,00

3

n. 6 sedie in tessuto color arancione

90,00

4

n. 3 mobile bassi grigi in truciolare, uno con vani a giorno

120,00

5

n. 3 poltroncine in tessuto con seduta presidenziale su ruote

250,00

6

Un mobile porta fotocopiatrice

30,00

7

Due armadi metallici a due ante Saimer

60,00

8

Una stampante IBM 2381-002

110,00

9

Una fotocamera digitale Kodak DX 3500

35,00

10

Un impianto per centralino telefonico

100,00

11

Unità esterna Zip 259 MB

25,00

12

Computer Microhard con masterizzatore

100,00

13

Fax laser Brother 8070P

45,00

14

Rilegatrice attacombo super

35,00

15

n.2 calcolatrici Logos 694T

50,00

16

Notebook Asus con accessori

200,00

17

Scanner Canon Lide 25

50,00

18

n. 6 estintori di cui 3 a polvere da Kg. 6, n.2 a polvere da 9 Kg. E uno ad anidride carbonica da 2 Kg.

110,00

19

Fotocopiatrice Ricoh Mp 1600 (con toner esaurito) non funz. ?

400,00

20

Calcolatrice portatile Texas

5,00

21

Computer Acer, con monitor LCD 17 pollici, pentium dual-core

450,00

22

Stampante Epsus Sylus foto 1290 non funz.

-

23

Stampante Samsung

30,00

24

Macchina da scrivere elettrica Olivetti ET 116

15,00

25

Macchina fotografica reflex  Pentax Espio 130 non funz.

-

26

Mobiletto porta computer

20,00

27

n. 2 condizionatori a muro Riello (non funzionan.)

-

35

Caricabatteria/raddrizzatore RTM 80V.80A

100,00

36

Box coibentato Venac, adibito ad ufficio nei cantieri, dimensioni cm. 410x203x245

750,00

39

Una recinzione mobile PL1, con piedi

50,00

40

Ponteggi prefabbricati con piedini, ponti in lamiera, e ferma piedi Dalmine per circa 700mq (no libretto)

7.000,00

41

Partita di tubi e giunti

500,00

43

Partita di pietre di color rosso per pavimentazione esterna circa 65mq

200,00

44

Partita di mattoni vecchi in terracotta, di diverse dimensioni

80,00

45

Partita di tegole vecchie

500,00

46

Partita di cubetti di porfido

150,00

47

Partita di tavoloni in legno per ponteggi

40,00

48

Partita di sacchi di calce-marmorite, sabbia-silicea

-

50

Partita di granchi in plastica

10,00

51

Partita di cristi

350,00

52

Partita di tubi per esterno corrugati e lisci

-

53

Scaffalatura BFTM pesante a 5 spalle e 16 traverse

670,00

54

Scaffalatura BFTM leggera a 3 spalle, 16 traverse e 8 ripiani a tapparella

400,00

55

Montante BFTM 600Kg a sbalzo

850,00

56

Scaffalatura BFTM leggera a 4 spalle, altezza 200-220 cm composta da 24 traverse e 12 ripiani a tapparella

440,00

57

Partita di guaina per giunti pavimenti industriali

50,00

58

fettuccia rotella Komelon

5,00

59

Scala bissala

5,00

60

Scala all.3400-EM

60,00

61

Bidone elettrico CF 2000W

50,00

64

Aspirapolvere Elettrolux non funz.

-

65

Macchina per resil non funz.

-

66

Scala in legno

5,00

67

Caten polar per autocarri

-

68

Frazzatrice D4-120/L

250,00

71

Macchina tagliagiunti

350,00

77

Taglliagiunti con motore

350,00

78

Raschiatore orbtale

200,00

80

Aereatore AC 50/150/2 trasformato in compressore

250,00

81

Aereatore grezzo AC 50/150 trasformato in compressore

280,00

82

Aprigiunti Windosor con motore

450,00

84

Quadro completo per macchine

30,00

85

n. 2 pompe Nocchi CB90 44 TR

30,00

88

Tamburo FR 200

30,00

90

Attacco a ponteggio D - argano

200,00

91

Scanalatore Makita 1800W 150mm

150,00

92

Taglierina HCCT-1

80,00

93

Inchiodatrice TE DX40

70,00

94

Scrostatore TE 104 mt. 3457

120,00

95

Cesoia MU 18 usata

30,00

96

Saldatrice Inteco mod. Raider 162

20,00

97

n.2 ago vibrante

300,00

98

Partita di tavole maschiettate in abete per soffitti

320,00

99

Partita di cavi elettrici per segnalazioni luminose di cantiere

50,00

100

Scaffalatura ultraleggera BFTM con armadio composta da 4 spalle e 10 ripiani, con cassetti

100,00

101

Partita di attrezzatura varia antinfortunistica da cantiere

-

111

Partita di utensileria varia, quali frattazzi per pavimenti industriali, dischi e raccordi vari

450,00

112

Argano non a norma da collaudare

150,00

113

Partita di resine episodiche da smaltire

-

TOTALE VALORE BENI MOBILI

18.955,00

 

I beni si trovano attualmente presso deposito in Osimo via Mazzo e presso deposito fallimentare A&D Information Center di Grottini Alessandra sita in Osimo via dei Tigli n.5

Il tutto meglio descritto nella perizia depositata in atti dal CTU Dr. Ing. Paolo Clementi.

Viene esperita la procedura competitiva sotto descritta:

1.      I beni saranno venduti a trattativa privata, offerta non inferiore al prezzo sopra indicato, al miglior offerente, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, visti e piaciuti, costi di asporto e ogni altro accessori a carico dell’acquirente. Eventuali adeguamenti alle normative vigenti in ambito di prevenzione, sicurezza, tutela ecologica e ambientale ed altro saranno a carico dell’acquirente, con esonero del Fallimento da qualsiasi responsabilità al riguardo.

2.      Le offerte di acquisto irrevocabili, dovranno essere in carta libera, in busta chiusa con nastro adesivo, e dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 15 marzo 2012 all’attenzione del Curatore, presso il suo studio sito in 60100 Ancona, via Sandro Totti 7/b. all’esterno della busta gli offerenti scriveranno soltanto “Contiene offerta per l’acquisto dei beni del fallimento Laston Adriatica S.r.l. – in liquidazione (R.F. 17/09)”.

3.      All’interno della busta l’offerente dovrà specificare le generalità, il recapito telefonico, il codice fiscale e, se agisce nell’esercizio d’impresa, la partita IVA e la sede, quindi allegare, a pena di inefficacia, una cauzione pari al 15% del prezzo offerto a mezzo assegno circolare intestato a Fallimento Laston Adriatica S.r.l. in liquidazione N° 17/09.

4.      I beni, oggetto di offerta non inferiore al prezzo sopra indicato, verranno aggiudicati al migliore offerente.

5.      In caso di pluralità di offerte, sarà effettuata dinanzi al Curatore una gara informale tra gli offerenti assumendo come prezzo base il più elevato tra gli importi – rilancio minimo €. 100,00= (euro cento/00) – verranno considerate efficaci le offerte se formulate nel termine di trenta secondi dall’offerta immediatamente precedente. Verrà dichiarato aggiudicatario l’ultimo offerente in aumento la cui offerta non risulterà superata nel predetto intervalle di trenta secondi.

6.      L’apertura delle buste e la relativa gara si svolgerà alle ore 13.00 del giorno 15 marzo 2012 nello studio del Curatore alla presenza degli offerenti e di un collaboratore in veste di verbalizzante, e di un membro il Comitato dei Creditori, se disponibile.

7.      Nel caso di un′unica offerta, o in mancanza di offerte in aumento, i beni saranno aggiudicati all’unico o maggior offerente, in aumento o non, anche se non comparso alla gara.

8.      Se tutte le offerte risulteranno di eguale importo, o la gara non potrà avere luogo per la mancata partecipazione degli offerenti, i beni verranno aggiudicati a chi risulterà aver depositato per primo l’offerta.

9.      L’aggiudicatario dei beni dovrà corrispondere il prezzo d’acquisto, dedotta la cauzione già versata, maggiorato di IVA, entro tre giorni dall’aggiudicazione e dovrà provvedere a proprie spese ad asportare i beni e quindi liberare il piazzale entro 10 gironi dall’aggiudicazione, salvo diverso accordo con il proprietario dell’immobile. In caso di mancato pagamento del prezzo nel termine indicato, l’aggiudicazione verrà risolta e la cauzione versata verrà trattenuta dalla procedura. Le somme depositate dai partecipanti, verranno restituite a i non aggiudicatari.

10.   Il trasferimento della proprietà dei beni avverrà con l’integrale pagamento del prezzo che dovrà effettuarsi o con assegno circolare intestato al fallimento o sul conto bancario della procedura.

Per ulteriori informazioni rivolgersi allo studio del Curatore Matteo Marchesini tel. 0712867793 email matteo@studiomarchesini.eu

Ancona, lì 07.02.2012

Il Curatore

Dott. Matteo Marchesini

*Per partecipare alla vendita devi essere registrato.
Registrati o effettua il login in alto a sinistra
Regolamento Vendita:
  1. Chiunque può partecipare alle Vendite Giudiziarie, purché sia maggiorenne;
  2. I lotti in vendita sono pignoramenti effettuati dal Tribunale indicato nel modulo di partecipazione alla vendita;
  3. I lotti in vendita sono custoditi presso i luoghi di custodia indicati nella sentenza del Giudice delle esecuzioni. Per garantire la privacy delle parti coinvolte, i luoghi di custodia non vengono pubblicati in questo sito. I lotti sono visionabili sia il giorno della vendita che durante il periodo di raccolta offerte on-line, previo appuntamento concordato con il Commissionario Verdini Nazzareno;
  4. I lotti in vendita sono venduti a trattativa privata, offerta non inferiore all'OFFERTA BASE indicata, al miglior offerente, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, visto e piaciuto e senza garanzia alcuna e/o diritto al recesso, costi di asporto e ogni altro accessorio a carico dell'acquirente. Eventuali adeguamenti alle normative vigenti in ambito di prevenzione, sicurezza, tutela ecologica ed ambientale ed altro saranno a carico dell'acquirente, con esonero del Commissionario da qualsiasi responsabilità al riguardo.
  5. Le offerte di acquisto irrevocabili, dovranno essere inviate per via telematica tramite questo sito (venditemobiliari.org), previa registrazione, e dovranno pervenire entro le ore 20.00 del giorno antecedente la vendita. Il sito non permette l'invio di offerte oltre il limite indicato. Le offerte telematiche, saranno considerate confermate solo a fronte della ricezione del pagamento della CAUZIONE OBBLIGATORIA, pari al 20% del valore dell'offerta;
  6. Il giorno della vendita, all'ora prestabilita, tutti gli offerenti sono invitati a partecipare, di persona o a mezzo telematico (Conference call/Webex) alla vendita, che si svolgerà presso i luoghi di custodia del lotto. L'offerta telematica più alta sarà la base di partenza della gara. Sia gli offerenti presenti che quelli connessi telematicamente avranno la possibilità di effettuare rilanci. In caso non ci siano ulteriori rilanci, il lotto sarà aggiudicato all'offerente che aveva inserito l'offerta telematica più alta, che se non presente o connesso, ne riceverà comunicazione via mail entro 48 ore.
  7. Colui che si aggiudica il lotto si impegna irrevocabilmente a pagare il prezzo dell'offerta più alta da lui fatta entro e non oltre 48 ore dall’aggiudicazione. In caso di ritardo nel pagamento, si incorre nella perdita della cauzione versata e nelle sanzioni previste dal Codice Civile e dal Codice di Procedura Civile in materia di procedure esecutive mobiliari.
  8. In caso di aggiudicazione, la proprietà del lotto si trasferisce all’acquirente al momento del versamento dell’intero importo, che dovrà essere saldato entro 48 ore dall'aggiudicazione o dalla comunicazione di avvenuta aggiudicazione. Una volta in possesso del Verbale di Vendita, l'acquirente è proprietario dei beni acquistati, e toglie ogni responsabilità al Custode ed al Commissionario;
  9. In caso di mancata aggiudicazione del bene, la cauzione versata verrà restituita entro 48 ore.
  10. Se i beni acquistati non vengo asportati subito e lasciati incustoditi, in caso di furto o altri fatti che dovessero deteriorare il materiale acquistato, nessuna responsabilità è data ne al custode ne al commissionario;
  11. In caso di Auto o Automezzi, l'Acquirente per rimuovere l'automezzo si dovrà munire di idonea assicurazione, oppure con carro attrezzi, e si impegnerà a fare il passaggio di proprietà a proprie spese entro i termini di legge.
  12. Qualora il debitore regolarizzi la propria posizione o effettui la conversione prima della data fissata per la vendita, la vendita viene immediatamente annullata o sospesa tramite comunicazione della cancelleria del Tribunale di competenza. Tutti gli offerenti ne riceveranno comunicazione via e-mail entro 48 ore e si vedranno stornati gli importi cauzionali versati.
  13. Le informazioni in questa pagina sui beni in vendita sono da considerarsi "Salvo errori od Omissioni". Per la descrizione corretta fa fede solo ed esclusivamente il verbale di pignoramento, che verrà reso visibile su richiesta nel corso della vendita.
  14. Nel caso in cui il debitore pignorato sia un soggetto imponibile IVA, all'offerta andrà applicata l'aliquota IVA, altrimenti sono IVA esclusa. Per il calcolo delle spese e la verifica dell'applicabilità dell'IVA fare riferimento alla pagina di inserimento dell'offerta.
 
  Vendite Mobiliari con Asta Giudiziria o Vendita all'incanto a trattativa privata affidate dai tribunali di Ancona, Jesi, Senigallia e Osimo al Commissionario Verdini Nazzareno.  
 
| Google Site Map | Mappa Sito | Disclaimer | ROR Site Map | Feed RSS |
Verdini Nazzareno, Commissionario per le aste giudiziarie e le vendite mobiliari dei Tribunali di Ancona, Jesi, Osimo e Senigallia
Via Colbuccaro, 45 - 62014 Corridonia (MC) - Tel/Fax: +39 0733.203815 - Mobile: +39 338.3903947 - P.IVA: 00133040436